La storia

Un incontro decisivo
Nel 1988 incominciò la storia della Fondazione, grazie al provvidenziale incontro di Giorgio Vaccari e Zeninha (Lusenice) dos Santos Rodrigues, nel carcere minorile di Salvador. Giorgio ricorda: “Fui invitato a fare alcune conferenze ai 240 ragazzi reclusi per cercare di rasserenarli e fu così che conobbi Zeninha, già da un anno impegnata ad alfabetizzarne alcuni. Subito ci sentimmo in sintonia, entrambi desiderosi di stendere la mano a questi ragazzi e ragazze.

Stando così prossimi a loro, nei padiglioni e nelle squallide celle di rigore, ci sentimmo così male nel doverli lasciare in quella situazione disumana che decidemmo di tentare di fare qualcosa per soccorrerli, a costo di dover creare qualcosa di nuovo, in alternativa alla strada e al carcere. Fu così che ebbe inizio l’esperienza del Centro di Solidarietà di Salvador”.

Il Conte Franco Gilberti
“I primi cinque anni servirono per convincerci che, quando si tratta di aiutare la persona a crescere, risultati veri e propri sono ottenibili solo “a lungo termine” e, soprattutto, che potevamo davvero contare sulla Provvidenza.

Infatti, dovemmo cambiare sede per ben tre volte per proteggere i nostri ragazzi, picchiati e minacciati di morte da chi persisteva a volerli strumentalizzare per piccoli furti o il traffico di droga: questo fu possibile grazie al provvidenziale e straordinario intervento della Contessa Maria Teresa Gilberti, di Milano. Nel 1994 quest’opera si costituì in Fondazione e fu dedicata alla memoria del marito, il Conte Franco, noto per la sua generosità verso i poveri sia a Milano che a Santa Margherita Ligure”.

Una grossa opportunità
“In tutti questi anni è stata offerta accoglienza a migliaia di ragazzi e alcune ragazze madri. Molti ragazzi sono stati reinseriti tra i familiari e parenti o hanno preferito sistemarsi per conto proprio dopo che noi abbiamo provveduto per loro un lavoro fisso e una casetta. Purtroppo alcuni sono ritornati per strada e sono ricaduti nella delinquenza, tornando al carcere minorile o facendo una brutta fine, barbaramente uccisi da bande rivali o dalla Polizia… Per loro abbiamo sempre pregato”.

Dopo 30 anni di attività e più di tremila ragazzi ospitati, il Centro di solidarietà ha terminato la sua attività nel 2018.

Una nuova avventura
La Fondazione Franco Gilberti ha dato vita, nel 2020, alla Scuola Tecnica Famiglia Agraria “La Condivisione”, che offre la formazione ai figli dei contadini delle regioni rurali dello Stato di Bahia.

Enti italiani che hanno finanziato la Fundação Franco Gilberti